Cerca
Close this search box.

Tra storia e leggenda: i castelli del salento

Il Salento, de finibus terrae, ha goduto fin dall’antichità della sua pozione geografica strategica. Tuttavia, per la sua natura di terra di confine, con la porta spalancata verso oriente, ha attratto l’interesse di civiltà interessate alla conquista più che allo scambio. Come tutte le frontiere ha avuto bisogno nei secoli di forti sistemi di difesa: torri, mura e castelli fortificati, costituiti anche da strutture architettoniche molto complesse. Fin dai tempi dei Messapi iniziarono la costruzione di mura intorno le città.

L’impero romano poi migliorò l’assetto difensivo introducendo il tipico stile d’accampamento detto castrum, ancora riconoscibile nelle piante di alcune cittadine. Per quanto Bizantini e normanni abbiano lasciato pesanti tracce nell’architettura tradizionale dobbiamo aspettare la dominazione spagnola dal 1500 per vedere un fiorire di castelli sia lungo la costa che nell’entroterra. Costruzioni dall’aspetto fiabesco, ma che recano i segni di un’epoca tutt’altro che magica, ferita da massacri, saccheggi ed altre forme di violenza.

ACQUARICA DEL CAPO
Castello medievale Bonsecolo (XV sec.).

ACAYA
Castello aragonese costruito nel 1535-’36 dal barone di Acaja.

ANDRANO
L’ imponente castello settecentesco di impianto quadrangolare fu la sontuosa dimora dei Caracciolo.

ALESSANO
Una residenza fortificata dei Gonzaga (XV-XVI sec.) ed un’altra dei Sangiovanni.

ARADEO
Residenza fortificata baronale del XVI sec., ampliata nel 1655.

ARNESANO
Palazzo marchesale costruito dai Maresciallo nel XVII sec.

BORGAGNE(Melendugno)
Castello feudale (fine ‘400) costruito dal feudatario Belisario Petraroli.

BOTRUGNO
Palazzo marchesale costruito dai Castriota Scanderbeg (XVI-XVIII sec.).

CAMPI SALENTINA
Residenza castellana eretta dagli Enriquez nel 1627.

CANNOLE
Castello marchesale, costruito dai Granafei nel XVI sec.

CAPRARICA (Rione di Tricase)
Castello feudale eretto nel 1524 da Antonio Renna da Tricase.

CARPIGNANO
Oltre le tracce di una cinta muraria vi è un palazzo ducale (‘300).

CASARANO
E’ la più grande residenza castellata del Salento. Sede feudale nel XIV sec.

CASTRIGNANO DEL CAPO
Ebbe un castello medioevale con varie torri. Nel 1456, a seguito di un terremoto fu distrutto.

CASTRIGNANO DEI GRECI
Solo resti sopravvivono del castello feudale cinquecentesco.

CASTRO
Castello Aragonese (XI-XIII sec.) messo a sacco dai Turchi nel 1480. Venne costruito su di un’antica rocca bizantina e normanna.

COPERTINO
Castello cinquecentesco di grande mole, eretto nel 1540 da Evangelista Menga.

CAVALLINO
Residenza fortificata dei Castromediano, costruita tra il ‘400 e il ‘500.

CORIGLIANO D’OTRANTO
Castello De’ Monti. Ristrutturato tra il 1514 ed il 1519.

CORSANO
Castello baronale (XVII sec.) più volte rimaneggiato.

DEPRESSA (Frazione di Tricase) 
Il nucleo più antico del castello Winspeare (XIV sec.), in pietrame e bolo, fu distrutto dai Turchi nel 1481 e ricostruito. Nel 1885 fu restaurato.

FELLINE
Il castello è stato costruito da Guglielmo Bonsecolo nel XII sec.

FULCIGNANO
Sulla cima di una collinetta presso Galatone si erge il Casale del XIII-XIV sec.

GALATONE
Castello cinquecentesco dei Pignatelli-Belmonte, più volte rimaneggiato.

GALLIPOLI
Castello ricostruito nel sec.XVI, incorporando la precedente fondazione angioina che a sua volta era sorta su di una fortificazione bizantina.

GIULIANO (Castrignano del Capo)
Castello cinquecentesco munito di fossato, con torrioni sulla facciata ed ampio arco d’ingresso.

LECCE
Castello eretto su di un nucleo angioino per ordine di Carlo V (1539/48).

LEQUILE
Murazioni, superstiti di un castello costruito da Ugo D’Enghien.

LIZZANELLO
Castello baronale Paladini di origine quattrocentesca.

LUCUGNANO (Frazione di Tricase)
Nel XVI secolo i Castriota Scanderbeg costruirono un castello quadrangolare munito di un altissimo mastio parallelepipedo dal coronamento merlato.

MAGLIE
Palazzo feudale dei Capece, costruito nel XVIII sec. su fondazioni preesistenti.

MARITTIMA (Frazione di Diso)
Vi sorge un palazzo baronale completamente rifatto in tempi recenti, contiguo ad un torrione quadro secentesco.

MARTANO 
Castello Aragonese del XVI sec.

MARTIGNANO
Residenza castellata baronale dei Palmieri risalente al XVII secolo.

MATINO
La residenza fortificata dei Marchesi Del Tufo, è una vigorosa costruzione del 1500.

MELENDUGNO
Castello quadrangolare in tufo, XVI sec.

MELPIGNANO
Residenza fortificata in arenaria leccese del 1630.

MONTERONI DI LECCE
Palazzo ducale della metà del ‘700.

MONTESARDO (Alessano)
Ebbe un castello medioevale trasformato in palazzo residenziale, collegato a salde fortificazioni molto più antiche.

MORCIANO DI LEUCA
Castello dei Castromediano del XIV secolo.

NARDO’
Castello eretto da Giovanni Antonio Acquaviva tra il XV ed il XVI sec.

NEVIANO
Castello risalente alla prima metà del XV sec.

NOCIGLIA
Resti di un castello e di una torre cinquecenteschi.

OTRANTO
Castello eretto da Ferdinando d’Aragona (1485-1498) a pianta quadrangolare con torrioni cilindrici.

PALMARIGGI
Il castello è un interessante costruzione cinquecentesca.

PARABITA
Castello del ‘500 dei D’Elia, recentemente restaurato.

POGGIARDO
Tra il XV ed il XVI secolo è stato costruito il castello baronale di Vaste, Duca Guarini.

PRESICCE
Residenza fortificata, detta Palazzo Ducale Paternò. L’attuale struttura racconta millenni di storia a partire dal primo nucleo medievale.

PATU’
Del castello quattrocentesco, che tanto spesso funse da rifugio alla popolazione durante le incursioni piratesche, rimangono quattro torrioni angolari semidistrutti uniti da un cortile.

RACALE
Castello del XVI sec.

ROCA VECCHIA (Melendugno)
Soltanto ruderi rimangono della Rocca fatta erigere da Gualtieri VI di Brienne, conte di Lecce, all’inizio del trecento.

RUFFANO
Castello baronale a pianta rettangolare costruito nel 1626. dal locale feudatario Principe Rinaldo Brancaccio.

SALVE
Castello fortificato la cui costruzione termina nel 1415.

SANARICA
Residenza fortificata eretta verso la fine del 1500.

SAN CESARIO
Palazzo ducale del XVII sec. adorno di numerose statue mitologiche.

SAN DONATO
Residenza baronale settecentesca.

SANTA MARIA AL BAGNO (Nardò)
Le cosidette Quattro Colonne costituiscono quanto rimane dei torrioni angolari di una piazzaforte quadrangolare ultimata nel 1605.

SCORRANO
Palazzo ducale settecentesco dei Guarini.

SPECCHIA
Castello in tufo, costruito nel 1400.

STERNATIA
Il complesso è realizzato in pietra leccese. Fu edificato negli anni ‘40 del ‘700.

SUPERSANO
Castello sorto per ordine di due grandi generali di Carlo V dopo la battaglia avvenuta alle falde della collina presso l’attuale cimitero il 13 luglio 1528.

SURBO
Vi sorge un edificio religioso fortificato del XII secolo.

TAURISANO
Tra il 1733 ed il 1770 i feudatari Lopez Y Royo costruirono il castello. Ora è residenza municipale.

TAVIANO
Palazzo Marchesale-Castelforte: l’edificio risale probabilmente al ‘600.

TRICASE
Palazzo principesco Gallone. Ora sede del municipio. Presenta tre elementi principali: la Torre e il Torrione, la cui edificazione risale al ‘300 ed il corpo realizzato nel 1661.

TUGLIE
Castello eretto dai Venturi, locali feudatari nel XVII sec.

TUTINO (Rione di Tricase)
Palazzo Baronale dei Trani (fine ‘500).

UGENTO
Castello situato in posizione preminente sul lato Nord del perimetro delle mura di epoca messapica.

VERNOLE
Palazzo baronale del XVIII secolo appartenente alla famiglia Bernardini.